Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > L’Aci di Teramo presenta l’Abruzzo protagonista al Gran Premio (...)

L’Aci di Teramo presenta l’Abruzzo protagonista al Gran Premio di Tripoli - Venerdý 2 dicembre a Giulianova

01.12.2022

L’Abruzzo protagonista al Gran premio di Tripoli Ŕ al centro di un nuovo libro curato dal giornalista Paolo Martocchia, la cui edizione Ŕ stata promossa dall’Aci di Teramo e che sarÓ presentato a Giulianova venerdý 2 dicembre, alle 18, nella sala Buozzi. Il volume, intitolato "Quando passa Nuvolari. L’Abruzzo al Gran Premio Tripoli 1933" (edizioni Il Viandante) vede appunto l’Abruzzo protagonista in quella che Ŕ stata la prima, grande corsa automobilistica del secolo scorso: il Gran Premio di Tripoli del 7 maggio 1933.

Abbinata ad una lotteria nazionale, la prima effettuata in Italia a norma di legge, la competizione indusse milioni di italiani ad acquistare il biglietto, sperando in una vincita milionaria. Tra gli estratti ci fu anche il Segretario comunale di Cellino Attanasio il quale stent˛ a credere di essere stato abbinato con il corridore Tazio Nuvolari, il campionissimo: ne ebbe contezza soltanto quando ricevette il telegramma ufficiale della Commissione apposita prevista dal Reale Decreto di autorizzazione. ╚ proprio il Segretario, insieme ai due campioni dell’epoca, Achille Varzi e Tazio Nuvolari, il protagonista dell’ultimo lavoro del giornalista e saggista Paolo Martocchia, autore del volume che sarÓ presentato in anteprima venerdý col supporto dell’Automobile Club di Teramo.

Con un montepremi con cifre incredibili per l’epoca, da quel momento accade di tutto, accade anche che Nuvolari si recherÓ a Cellino per parlare direttamente con il Segretario, e con il ciclista amico di Gino Bartali. Il regime mette a tacere tutto l’accaduto, mistificando anche le indiscrezioni della stampa nazionale sulla combine che vide molte persone coinvolte e che influirÓ sulla gara, terminata al fotofinish.

Utilizzando la tecnica del racconto basata su fatti ampiamente documentati dalla stampa nazionale, il giornalista e saggista Paolo Martocchia romanza questa incredibile storia con una narrazione puntigliosa e infarcita di tanto Abruzzo, con particolare riguardo alla festa del patrono di Cellino, giorno in cui il campionissimo di Mantova e il segretario sono convocati a Roma per un incontro che determinerÓ l’accordo. La presentazione della pubblicazione sarÓ moderata giornalista Walter De Berardinis; relatori l’editore Arturo Bernava e Carmine Cellinese, presidente dell’ACI Abruzzo.